Provincia del Sud Sardegna

Posidonia Festival

Posidonia Festival“Come to Sea” è l’invito lanciato dal Posidonia Festival per un’estate all’insegna dell’Arte, dell’Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile!

Due tappe italiane e due tappe spagnole tra concerti, cinema, esposizioni, conferenze, laboratori, attività di turismo sostenibile e una Eco-fiera dedicata al consumo responsabile!

 

Giunto all’ottavo anno di programmazione, il Posidonia Festival, Festival Internazionale di Arte, Ambiente e Sviluppo Sostenibile. tra Sitges (Barcellona) il 6 Giugno, e Mallorca (Baleari) l’11 Luglio, approda ancora una volta  in Italia all’isola sarda di San Pietro nel paese di Carloforte dal 26 al 28 Giugno ed infine a Santa Margherita Ligure dal 4 al 6 Settembre.

In collaborazione con i Comuni di Carloforte, di Santa Margherita Ligure, di Deià (Mallorca) la Diputació de Barcelona, e con associazioni ed operatori dei vari territori, dichiarato evento emblematico della “Decade Internazionale per una cultura di pace e non violenza per i Bambini nel Mondo (ONU-UNESCO 2001-2010)”, si riconferma come momento di riferimento internazionale per la riflessione sull’ecologia e sul turismo sostenibile. Tra i partners dell’iniziativa, si ricordano per gli appuntamenti italiani Oasi LIPU Carloforte, Clorofilla Film Festival di Legambiente, l’Area Marina Protetta di Portofino, il Parco di Portofino,  il Parco Nazionale delle Cinque Terre.

 

Il Festival è dedicato alla difesa della Posidonia oceanica, pianta marina riconosciuta come l'endemismo più caratteristico del Mediterraneo che riveste un ruolo fondamentale nell'ecologia della fascia costiera per la sua funzione di ossigenazione dell’acqua e di regolatore dell’equilibrio ecologico del mondo marino; essa ospita gran parte della biodiversità marina nel Mar Mediterraneo e con la sua presenza protegge le coste e le spiagge dall’erosione.

Progettato e prodotto seguendo i principi della sostenibilità ambientale la manifestazione si configura come un vero e proprio laboratorio di soluzioni sostenibili per l’industria turistica e crea un ambito di sperimentazione, riflessione e promozione per connettere in modo innovativo e concreto i mondi dell’ecologia, della ricerca scientifica, della cultura e del turismo. Aperto all’ampio pubblico e ad operatori dei vari settori, il L’Eco-Festival propone momenti di formazione e partecipazione, esposizioni, itinerari turistici responsabili e intrattenimento culturale e una Eco-fiera dedicata al consumo responsabile, quasi tutti ad ingresso gratuito.

CalaficoTra i vari appuntamenti musicali e di intrattenimento, la rassegna italiana si apre a Carloforte il 26 Giugno con “L’uomo che raccoglieva le bottiglie”, testo, regia, elemento scenico e interpretazione a cura di Pino Petruzzelli, dedicato ad Andrej Tarkovskij. Lo spettacolo di Petruzzelli, autore, regista e attore del Teatro Stabile di Genova, scrittore (ed.Chiarelettere) e Collaboratore de’ Il Fatto Quotidiano, rispecchia con sensibilità i valori che il Posidonia Festival vuole trasmettere per migliorare un mondo che è vivo e che vuole continuare a vivere.

A cura del Parco Nazionale dell’Asinara - Area Marina Protetta “Isola dell’Asinara” verrà presentato il “Progetto Fish and Chips”, con l’obiettivo di promuovere il consumo orientato verso specie di pesce stagionali, a chilometro zero e verso le specie ‘neglette’, unendo così ecologia, economia e consumo razionale delle risorse.

Concerto al Posidonia FestivalOgni giorno proiezioni cinematografiche a tema ambientale, in collaborazione con Clorofilla Film Festival di Legambiente, laboratori ludico-creativi di sensibilizzazione ambientale per bambini ed esposizione di arte, ed una mostra d’arte “L’arca di Lo’” a cura di Lorenzo Durante, giovane promessa artistica che a soli 16 anni dà vita ad oggetti trovati sulla spiaggia dove intervente in maniera delicata e personale creando scenari e personaggi che non possono non restare scolpiti nella mente di chi li osserva.

Ai visitatori più curiosi e attivi il Posidonia dedica un Torneo di SUPBALL (Stand Up Paddle Ball) grazie alla collaborazioen con SUP Adventure e Posidonia EXTRA, attività di turismo responsabile, una due-giorni alla scoperta delle piante spontanee dell’isole e delle loro proprietà curative con esperienza di trekking, raccoltà e preparazione!

Per tutta la durata del festival, una Eco-fiera aperta a tutti per promuovere il consumo responsabile, che vuole essere una vetrina attenta ai progetti legati alla sostenibilità e all’ecologia con particolare attenzione all’ecosistema marino. Partecipano ONG, imprese, fondazioni, enti istituzionali e progetti innovatori, con presenza di workshop, degustazioni e attività per il pubblico.

 

L’Eco-fiera è una delle più interessanti attività che il festival propone su scala nazionale che  ritroveremo anche a Santa Margherita Ligure dal 4 al 6 Settembre, insieme ad altri momenti alla scoperta del territorio e di valorizzazione del turismo responsabile.

Per la seconda tappa del Festival a Santa Margherita Ligure “Quanto vale la natura ? I parchi e le aree marine protette come sviluppo di un turismo responsabile” con il sostengno di Area Marina Protetta di Portofino, Parco di Portofino e il Parco Nazionale delle Cinque Terre sarà l’argomento di una delle conferenze che si terranno a favore della tutela del territorio come strumento di sviluppo di un turismo responsabile.

Tra i vari appuntamenti liguri, proiezioni di cinema ambientale a cura di Clorofilla Film Festival di Legambiente e di “International Marine Reserves Film Festival”, laboratori per bambini a cura di LabTer del Parco di Portofino, tra le note dei Camillocromo “Swing Band” e di Muerdo, cantautore spagnolo.

Il Posidonia si muove, così, al ritmo ed al suono dei delfini, ed invita all’attività EXTRA di  “Whale watching - ascoltare i delfini per imparare a convivere” a cura di ARION un progetto di monitoraggio ambientale attivo nell’Area Marina Protetta  di Portofino e cofinanziato dall’UE.

 

Oltre alle due tappe italiane il Posidonia Festival approda e vi aspetta a Sitges (Barcellona) il 6 Giugno e Mallorca (Baleari) l’11 Luglio per due giornate imperdibili di attività culturali e progetti sostenibili  in collaborazione, tra gli altri, con IMEDEA Instituto Mediterráneo de Estudios Avanzados di Mallorca, uno dei centri di ricerca scientifica più importanti di tutto il Mediterraneo e il CEM - Centro d’Estudis del Mar di Sitges.

 

 

 

Info

www.posidoniafestival.com 

www.facebook.com/PosidoniaFestivalOfficialPage

twitter.com/posidoniafest

Ufficio Stampa Italia

Marta Mandolini   press@posidoniafestival.com    + 39 3297942006

http://posidoniafestival.com/med/it/stampa/