Provincia del Sud Sardegna

Adempimenti e scadenze per i cacciatori

Autorizzazione all'uso dei Cookie

Autorizzazione all'uso dei Cookie

Si comunica ai titolari di autorizzazione regionale di caccia, che entro e non oltre il 1 marzo 2019, devono obbligatoriamente trasmettere all’Ufficio Polizia Locale, il foglio venatorio debitamente compilato, contenete le annotazioni sulla selvaggina abbattuta nella passata stagione venatoria e, contestualmente, ritirare il nuovo.
La validità dell’autorizzazione è subordinata al pagamento della tassa annuale di concessione regionale di € 25.00 su C.C.P. n.  60747748 intestato a Regione Autonoma della Sardegna – Tesoreria Regionale – Causale: “AUTORIZZAZIONE ANNUALE ALL'ESERCIZIO VENATORIO PER LA STAGIONE 2019-2020”.
Si ricorda, inoltre, che la durata dell’autorizzazione regionale di caccia è di 6 ANNI e coincide con quella del porto d’armi (nel caso in cui il porto d’armi abbia una scadenza antecedente a quella dell’autorizzazione, quest’ultima dovrà comunque essere rinnovata alla scadenza del porto d’armi).
Il modulo per la richiesta della nuova autorizzazione regionale, può essere richiesto e riconsegnato protocollato, direttamente presso l’Ufficio della Polizia Locale, allegando la seguente documentazione:
1) fotocopia del libretto e della licenza di porto d'armi per uso di caccia completi di tutte le loro parti;
2) fotocopia della polizza assicurativa, in corso di validità, per danni contro terzi causati dallo svolgimento dell'attività venatoria;
3) tesserino regionale per l'esercizio dell'attività venatoria rilasciato dalla Regione di residenza o autocertificazione in cui si dichiarano le motivazioni per le quali non se ne ha il possesso;
4) originale dell'attestazione del versamento della tassa di concessione regionale per l'esercizio della caccia pari a 25 euro (conto corrente postale n. 60747748, intestato a Regione Autonoma della Sardegna - Servizio tesoreria. Sul conto corrente postale non si potranno effettuare versamenti tramite bonifico);
5) dichiarazione sostitutiva in cui si dichiara che:
a) le fotocopie dei documenti di cui sopra (punti 2, 3, 4) sono conformi agli originali;
b) almeno uno dei genitori è nato/a in Sardegna (indicare luogo e data di nascita);
c) il proprio coniuge è nato/a in Sardegna (indicare luogo e data di nascita).
 
Il Responsabile dell'Area Vigilanza
Maurizio Aste

Categoria: