Provincia del Sud Sardegna

Comunicato Stampa del 08/05/2020 - Covid-19 - Test Sierologici

Nell’ambito della attuale emergenza sanitaria il Comune di Carloforte ha deciso di procedere sul proprio territorio comunale, ad eseguire i test sierologici per la verifica della possibile circolazione del Covid-19 nella Comunità.

L’Isola di San Pietro è stata frequentata, verso la fine del mese di Febbraio e nelle prime settimane del mese di Marzo, da molti turisti provenienti dalle regioni del nord Italia, alcuni in fuga dalle stesse per evitare il rischio epidemiologico. Inoltre molti nostri concittadini sono marittimi e tanti di loro sono tornati a casa al termine del loro periodo lavorativo giungendo da differenti parti del mondo.

Abbiamo avuto in questi mesi episodi sospetti di Bronchiti e Broncopolmoniti, curati a domicilio fortunatamente con risoluzione del quadro clinico, senza però l’ausilio di una diagnosi certa che fugasse il dubbio di possibili casi sospetti Covid-19, non essendo stato possibile effettuare su questi pazienti i tamponi specifici.

Ad oggi non abbiamo evidenziato casi positivi di Covid-19, ma ciò non esclude che lo stesso virus possa essere stato presente nel nostro contesto isolano. L’Amministrazione pertanto si impegnerà ad effettuare test sierologici tramite kit rapidi ( per la ricerca di anticorpi IgM e IgG ), con l’obbiettivo di rilevare una “ eventuale immunità “ acquisita contro il virus da parte della popolazione.

Sono stati informati della nostra iniziativa il presidente della Regione Sardegna e l’Assessore Regionale alla Sanità, nonché i vertici dell’ATS e dell’ASSL territorialmente competenti.

Abbiamo provveduto all’acquisto di 1000 test rapidi. Di questi, 400 sono già arrivati e saranno eseguiti a partire da lunedì 11 maggio p.v. su tutti i soggetti che esercitano come operatori sanitari, forze dell’ordine, pubblica amministrazione, associazioni di volontariato, farmacie, trasporti e vendite al dettaglio.

Tutti i soggetti individuati hanno contatti quotidiani con una importante quota  di popolazione, e quindi, pensiamo sia corretto iniziare ad utilizzare i test  proprio da loro. Tutte le attività saranno coordinate con i Medici di Famiglia che hanno dato la loro disponibilità ad eseguire i test.

Riteniamo che questa attività possa essere inserita nel programma regionale di Screening che la Regione Sardegna si sta apprestando a mettere in atto e pensiamo, possa essere considerata di grande rilevanza e utilità proprio in funzione dei su citati eventi, nell’ambito del monitoraggio del territorio circa la diffusione del virus Covid-19 nelle nostra Regione.

Siamo disponibili su indicazioni della Regione Sardegna ad eventuali implementazioni dei test sul nostro territorio.

       f.to                                                                                                                                        

  Il Sindaco

Salvatore Puggioni

Categoria: